LA ROYAL OPERA HOUSE MUSCAT PRESENTA LA NUOVA STAGIONE 2019-2020

Press 28 June 2019
Svelato il calendario della prestigiosa Royal Opera House Muscat – ROHM per la stagione 2019-2020 con diverse produzioni nel settore della performance art, per un totale di più di 100 sipari. La Royal Opera House è stata di recente classificata nella top 10 delle migliori Opera House al mondo.
Hanno presenziato, sul palco della House of Musical Arts: Sua Altezza Sayyid Kamil Fahad Mahmood Al Said, membro del Board of Directors della ROHM, e Umberto Fanni, Direttore Generale e Direttore Artistico; con la partecipazione del Prof. Issam El Mallah, consigliere per il Board della Programmazione Araba e il Dr Nasser Al Taee, Direttore del Centro Culturale e consigliere del Board.
La varietà della programmazione d’alto livello è da sempre tratto distintivo della Royal Opera House Muscat. Il programma abbraccia produzioni dall’Europa, dalle Americhe, da Africa, Asia, Oman e dal mondo arabo, così come co-produzioni con molte tra le compagnie d’opera più grandi al mondo.
OPERA
Apre la stagione 2019-2020 la Carmen di Georges Bizet, con i set originali della ROHM, commissionati per la produzione della stagione 2011.
Carmen torna alla Royal Opera House Muscat con l’orchestra e il coro del Teatro Colón Buenos Aires condotto da Antonello Allemandi e rappresentato da Gianni Quaranta, con la partecipazione del grande tenore José Cura nel ruolo di Don José, il mezzosoprano Elena Maximova nel ruolo di Carmen, Anita Hartig nelle vesti di Micaëla e con una nuova brillante coreografia di Antonio Gadès Company.
Così come per Carmenla nuova stagione ha portato quattro opere aggiuntive:
  • The Story of Kai and Gerda, la famosa opera romantica russa di Sergey Banevich, rappresentata dal famoso Bolshoi Theatre, Moscow.
  • Una coproduzione ROHM e Opéra de Monte Carlo de La Bohème di Giacomo Puccini messa in scena da Jean-Louis Grinda con la partecipazione di Celso Albelo nei panni di Rodolfo e Irina Lungu nel ruolo di Mimì. Stefano Finzi ha condotto l’orchestra e il coro di Opera Monte Carlo.
  • Anna Bolena di Gaetano Donizettiin bellissimi costumi d’epoca, coprodotto da ROHM con Opéra Royal de Wallonie-Liège, Opéra Lausanne e Abao Olbe Bilbao con Olga Peretyatko nel ruolo di protagonista, Erwin Schrott nel ruolo di Enrico VIII e Maxim Mironov nella parte di Lord Percy.Il direttore della produzione è Stefano Mazzonis di Parafrera e il conduttore Giampaolo Bisanti.
  • Una nuova emozionante produzione ROHM di Die Zauberflöte di Mozart preparato in Oman con Albina Shagimuratova nelle vesti di Regina della Notte, Antonio Poli nei panni di Tamino e Markus Werba nel ruolo di Papageno.

Tra le opere della stagione, la nuova produzione ROHM di Die Zauberflöte riveste un’importanza particolare. Rappresentata artisticamente da Davide Livermore – che ha designato la coproduzione ROHM Lakmé acclamata la scorsa stagione – questa produzione innovativa è presentata in Oman, dove ricrea connessioni tra il patrimonio culturale arabo del Sultanato e il tema universale di Mozart in Die Zauberflöte.Dopo la prima a Muscat, nel marzo 2019, la coproduzione ROHM di Lakmé sarà in tour, viaggiando verso il National Centre for Performing Arts, Beijing, con spettacoli che verranno messi in scena tra il 4 e l’11 aprile 2020.

OPERA PER FAMIGLIE

Durante ogni stagione, Royal Opera House Muscat dà il benvenuto ai bambini e alle loro famiglie con produzioni di alto livello pensate esclusivamente per loro.
Per la stagione 2019-20, sono state pensate tre opere per studenti e famiglie:

  • Il magnifico Maurice Ravel con L’Enfant et les Sortilèges (The Child and the Spells),rappresentato da Opéra de Lyon.
  • L’opera comica di Gaetano Donizetti, L’Elisir d’Amore (The Elixir of Love), rappresentato dal Teatro Sociale di Como As.Li.Co.
  • La farsa ricca di suspance di Gioacchino Rossini, L’Inganno Felice (The Fortunate Deception), inscenato da Rossini Opera Festival sotto la direzione magistrale dell’acclamato Graham Vick.
BALLETTO
I due balletti principali della stagione arrivano dall’Est:
– Bolshoi Ballet, Moscow rappresenta il famoso lavoro di Tchaikovsky, Onegin
e
– National Ballet of China presenta The Nutcracker di Tchaikovsky, in una fusione tra le tradizioni culturali cinesi e occidentali.

ORCHESTRE, DIRETTORI, SOLISTI E CANTANTINel 2019-20, ROHM presenta ancora una volta orchestre di prim’ordine, conduttori, solisti strumentali e cantanti di calibro eccezionale:

  • José Cura conduce La Sinfonia No. 9 di Beethoven con l’orchestra e il coro del Teatro Colón Buenos Aires.
  • Myung Whun Chung conduce la Filarmonica della Scala in concerto con Piano Concerto No. 3 di Rachmaninoff, interpretato dal pianista russo Alexander Romanovsky, la Sinfonia No. 6 di Tchaikovsky, Pathétique, e New World Symphony, No. 9 di  Dvořák.
  • Philipp Chizhevsky conduce l’orchestra di Bolshoi Theatre, Moscow in un concerto lirico con cantanti e cori.
  • Gianandrea Noseda conduce London Symphony Orchestra in lavori classici russi, con il pianista Denis Matsuev.
  • Vienna Classical Players suonano musica da valzer, polka, composizioni intramontabili di Johann Strauss e altri noti compositori viennesi. Quattro coppie di ballerini aprono le danze sul palcoscenico.
  • L’annuale Pipe Organ Concert di ROHM mostra il potere e la bellezza degli strumenti che adorna il palcoscenico in un concerto magnifico che celebra il suono dell’organo attraverso gli anni.
  • In un’entusiasmante opera di gala, il famoso baritono Leo Nucci mette in scena i capolavori di Verdi.
  • Il mezzo-soprano Katherine Jenkins, vincitrice di numerosi premi e il grande baritono americano Thomas Hampson, mette in scena, durante un’esibizione, le opere liriche e le canzoni più popolari di Broadway.

SHOW SPETTACOLARI, JAZZ

La line up 2019-2020 di ROHM include show e jazz da tutto il mondo:

  • Mughal-e-Azam, il grande successo del musical indiano sull’audacia ribelle di Prince Salim, figlio del grande Mughal Emperor, Akbar.
  • Che Malambo uno spettacolo di danza argentina con zapeteo, un lavoro di piedi frenetico ispirato al ritmo dei cavalli al galoppo e rappresentato con machismo.
  • Sukhishvili Georgian National Ballet con un unico energico balletto che combina tradizioni del ballo folk con balletti classici e danza contemporanea.
  • Military Music: Oman and the World, un’orgogliosa messa in scena sull’esibizione militare con centinaia di uomini e donne delle band militari rappresentati da un’uniforme colorata, con musicisti messicani e turchi ad aprire una nuova finestra sul mondo.
  • Chick Corea, il leggendario compositore e pianista jazz americano, in scena per due notti.
  • I batteristi Kodo dal Giappone, che colpiscono enormi tamburi fissi con straordinaria forza atletica, suonando tamburi portatili a ripetizione con grande talento.
  • Dal U-Theatre del Taiwan, Beyond Timeun’esperienza immersiva, tridimensionale, legata al movimento dei pianeti.
WORLD MUSIC SHOWS
  • Technochtitlan de Puebla Mexico, chiamato Tenochtitlan come l’antica capitale dell’Impero Atzeco, presenta uno show folk dalla città messicana di Puebla.
  • Oman World Folk Music Festival, artisti da Asia, Africa, Europa e dalle Americhe si uniscono ai musicisti omaniti nel festival annuale, portando il pubblico in giro per il mondo per tre giorni.

PERFORMANCE ARABE

Royal Opera House Muscat continua la sua serie estremamente popolare di performance arabe con produzioni spettacoli e alcuni tra i più grandi nomi della musica araba:

  • La prima mondiale di Tarh el Bahr, The Sea Treasures, una nuova opera di Monir Elweseimy sulle avventure di un pescatore arabo, con musica suonata dalla Royal Oman Symphony Orchestra
  • The Cairo Ballet Company presenta una serata di balletto con Zorbathe Greekun’interpretazione stimolante e aggraziata del famoso romanzo di Nikos Kazantzakis; e, El Leila El Kebira (The Grand Night), un balletto giocoso con scene vivaci di un carnevale in celebrazione della notte finale del compleanno del Profeta (PBUH)
  • Una serata di Inshaad and Praise rappresentata da complessi omaniti e della regione.
  • Marcel Khalife, l’acclamato compositore libanese e suonatore di oud, i cui lavori d’orchestra sono stati messi in scena nel mondo arabo e in luoghi prestigiosi d’Europa e USA.
  • Samira Said, la cantante marocco-egiziana immensamente popolare, già vincitrice di prestigiosi premi, con all’attivo la vendita di più di sei milioni di copie dei suoi album.
  • Ahlam, famosa nelle regioni del Middle Est per canzoni favolose quali La Tsdegunah eTalqah
  • Najwa Karam, una delle artiste più popolari del mondo arabo, ammirata per le sue doti vocali, e Marwan Khoury, la famosa pianista libanese e compositrice protagonista nello stesso programma di Najwa, apparsa con Royal Oman Symphony Orchestra
  • Una spettacolare cantante tunisina, Yosra Mahnouch, che interpreta Tarabiyat e la cantante egiziana Marwa Nagi.

FORMAZIONE E DIVULGAZIONE

Royal Opera House Muscat è un luogo di apprendimento e ispirazione, ma anche di divertimento. In un’ottica di scambio con la comunità, la ROHM presenta un calendario ricco di nuovi eventi che includono:

  • Tout Neuf, uno show che accoglie i bambini dai 2 ai 5 anni alla scoperta delle meraviglie della natura attraverso i suoni musicali inframezzati dalla musica classica.
  • Una nuova Absolute Music Series sulla musica da camera occidentale e araba con 4 concerti di talenti musicali sul nuovo palco della House of Musical Arts.
  • Al Mandoos Opera, una nuova serie di chiacchiere illustrate che rivela le sfumature della storia, la trama, i ruoli dei personaggi.
Dopo il successo della scorsa stagione, ROHM presenterà anche:
  • Una varietà di eventi Open House connessi alle performance della stagione, per incoraggiare la creatività e il pensiero critico, con esibizioni, workshop sull’immaginazione e sulla scienza e competizioni emozionanti sull’arte astratta e sulla poesia scientifica.
  • La popolare serie Lunch Music all’interno della stupenda Opera Galleria con opere liriche in un’atmosfera casual, davanti al palco principale delle performance di ROHM.
  • La serie Coffee and Dates : i talk show interattivi Pre-Performance degli artisti in calendario che offrono spunti di riflessione interessanti legati alle opere, ai balletti e ai concerti.
  • Training Activity per insegnati di musica, workshop educativi per imparare nuovi metodi creativi per incoraggiare gli studenti e Masterclass per gli artisti.
  • School Performance alla House of Musical Arts con tre opere e un balletto arabo, preceduto da workshop educativi per insegnanti e studenti.

La biglietteria sarà attiva a partire da lunedì 29 luglio 2019. 
Per maggiori informazioni e prenotazioni, visita: www.rohmuscat.org.om

Ufficio stampa:

Sara Cusmà

s.cusma@aigo.it
+39 02 6699 27 241