“Once were Romans,” un rituale unico al mondo a Palazzo Montemartini

Press 16 novembre 2015

Caschera spa crea un esclusivo trattamento per gli ospiti sulle tracce dell’antica Roma

Provare i rituali benessere degli antichi romani oggi è possibile grazie a “Once were Romans”, il nuovo trattamento creato da Caschera SPA in esclusiva per gli ospiti di Palazzo Montemartini. Il nome, che ricorda gli antichi splendori imperiali, ben si sposa con il concept dell’hotel che pone le sue radici in un armonico equilibrio fra resti archeologici e design contemporaneo: uno spettacolo che rende possibile solo la grandiosa storia di Roma.

Il nuovo rituale si basa sull’utilizzo dello strigile, strumento usato appunto nell’antica Roma e riprodotto dall’ingegno di Paolo Caschera per Palazzo Montemartini. Il trattamento completo include “Esfoliazione di strigile” e “Frictio Massage”, un connubio perfetto tra esfolianti naturali e l’azione del Bagno Turco, per una profonda detossinazione della pelle. Lo strigile è quindi il protagonista dell’esfoliazione al fine di eliminare ogni sorta di impurità derivanti da smog, cattiva alimentazione o una vita stressante. Al termine del rituale gli ospiti potranno perdersi nel Frictio Massage, un processo di rigenerazione di corpo e mente, armonia tra antiche tecniche di massaggio e moderne filosofie di rilassamento.

Lo speciale trattamento prende ispirazione da una delle attività preferite dai romani all’interno delle terme: la lotta. Prima degli esercizi infatti erano soliti cospargersi il corpo di una sostanza chiamata “ceroma”, un unguento fatto di olio e cera che, spalmato sulla pelle, aveva la proprietà di ammorbidirla. Su questo strato cospargevano polvere e sabbia per impedire di scivolare tra le mani di un avversario e il tutto aveva un effetto esfoliante e di pulizia. Al termine dell’esercizio, prima di immergersi nella piscina o di lavarsi con l’acqua, il composto veniva rimosso con lo strigile e dopo il lavaggio si passava ai massaggi effettuati per lo più con oli profumati e unguenti proveniente dall’oriente, quali la mirra e l’olio di mandorle.

In collaborazione con la Dottoressa Friggeri, Direttrice del Museo delle Terme di Diocleziano, gli ospiti della spa possono vivere il rituale e visitare poi gratuitamente le terme, per una rigenerazione sia del corpo sia della mente.

Oltre alla possibilità di fare il trattamento, la Spa di Palazzo Montemartini offre una vasca riscaldata di dodici metri, una vasca rigenerante e idroterapica, un bagno turco, una sauna, una stanza del sale e docce cromo terapiche multi sensoriali.

Ufficio stampa:

Giulia Cosseddu

g.cosseddu@aigo.it
+39 02 6699 27 223 - mob +39 344 0994 675