L’Oman presenta le novità del Dhofar

Press 7 agosto 2015

Nuovo aeroporto e nuovo sito web per la destinazione

Il Sultanato dell’Oman presenta grandi novità, tra queste il nuovo aeroporto di Salalah e un sito web www.travelleroasis.om per permettere di scoprire al meglio la destinazione e il Dhofar.

Nei giorni scorsi ha aperto l’aeroporto di Salalah, le attività aeroportuali e il trasferimento del traffico aereo dal vecchio aeroporto hanno avuto già inizio, mentre l’inaugurazione ufficiale sarà tenuta a novembre in concomitanza con le celebrazioni del Sultanato per il 45° anniversario nazionale.

Il Dr. Mohammed Bin Nasser Al Za’abi, presidente della Pubblica Autorità per l’Aviazione Civile, ha dichiarato che il nuovo aeroporto è uno dei punti di svolta del Governatorato del Dhofar. Ha aggiunto che il nuovo aeroporto è uno dei più moderni al mondo con le sue dotazioni d’avanguardia e dispone di 30 banchi di check-in e 10 gate d’imbarco.

L’impianto aeroportuale include un terminal passeggeri di oltre 65.000 mq e accoglierà due milioni di viaggiatori all’anno nella prima fase. Vanta una pista principale lunga 4 Km e larga 75 m, in grado di consentire l’atterraggio dei più grandi aeromobili incluso l’Airbus A380. L’aeroporto è dotato dei più avanzati sistemi di navigazione aerea e di atterraggio automatico nel rispetto degli standard e delle norme internazionali.

Ha una torre di controllo alta 57 m equipaggiata con moderni sistemi e tecnologie e 27 nuovi edifici, di cui il principale adibito al controllo del traffico aereo con gli strumenti più avanzati al mondo, un centro informatico e un’unità per lo smistamento dei bagagli nel terminal passeggeri con tre nastri trasportatori per il trasferimento dei bagagli dei voli nazionali e internazionali.

La struttura è progettata per fornire servizi di elevata qualità ai passeggeri dall’arrivo in aeroporto fino all’imbarco. Vi sono 29 ascensori, 13 scale mobili e 8 tunnel d’imbarco,  una sala VIP e un parcheggio per 2.200 veicoli che include aree per auto di rappresentanza e taxi.

Inoltre di recente, Sayyid Adil Al Mardas Al Busaidi, Consigliere presso il Ministero del Turismo, ha lanciato un nuovo sito web www.travelleroasis.om volto a fornire ai turisti del Dhofar informazioni e servizi di vario genere.

Il sito web, che funge da vera e propria guida per i turisti, elenca tutti i punti di interesse, le attrazioni, i servizi, le attività e i luoghi da scoprire visitando il Dhofar. Offre, inoltre, servizi per il noleggio di auto e dispone di un elenco di sistemazioni tra cui alberghi e residence.

Il Ministero del Turismo ha recentemente inaugurato anche un call center, attivo 24 ore su 24, presso gli uffici di Traveller Oasis. I browser possono visualizzare il sito web sia in inglese sia in arabo.

Andando dalla città perduta di Awbar e dal Parco Archeologico Al-Baleed nel quartiere storico di Salalah fino al rigoglioso paesaggio verde di Rakhyut, il sito guida alla scoperta delle destinazioni più famose del governatorato.

Per raggiungere gli utenti muniti di smartphone, il sito sarà presto disponibile anche in versione app, scaricabile gratuitamente sui dispositivi mobili con sistema operativo Android e iOS.

Sayyid Adil Al Mardas Al Busaidi ha dichiarato: “La Traveller Oasis, un’area di sosta dotata di tutti i servizi turistici, dispone di una lussuosa tenda gestionale presso la quale sarà possibile ottenere informazioni in generale e dettagli sulle strutture alberghiere con relative modalità di prenotazione 24 ore su 24”.

In questo centro, dopo un lungo viaggio i visitatori potranno cenare nei ristoranti e acquistare oggetti dell’artigianato locale. Situato alle porte della città di Salalah, il moderno punto di informazione mette a disposizione anche sale di culto per uomini e donne, toilette e aree gioco per bambini. Tutte queste strutture sono usufruibili gratuitamente ed è disponibile un parcheggio per 150 veicoli.

Ufficio del Turismo Sultanato dell’Oman

Il Sultanato dell’Oman è situato nella porzione sud-orientale della penisola arabica, ha un’estensione maggiore dell’Italia con i suoi 309.500 km² e conta circa 4 milioni di abitanti. Punto di incontro tra l’Asia e l’Africa, l’Oman è un paese montuoso circondato da deserti che si affaccia sull’Oceano Indiano e sul Mar d’Arabia. Caratterizzato da 3 climi diversi, temperato, desertico e tropicale, l’Oman si raggiunge in meno di 8 ore di volo dall’Italia ed è a sole +3 ore di fuso (+2 quando in Italia vige l’ora legale). Il Sultanato ospita diversi siti annoverati fra i patrimoni UNESCO e interessanti percorsi culturali come la via dell’incenso, nella regione del Dhofar. La capitale Mascate, i wadi e le montagne, il deserto e i piccoli villaggi sono i guardiani di antiche tradizioni e dell’affascinante natura del Sultanato. Quasi fosse sospeso nel tempo, l’Oman si apre al moderno con un occhio di riguardo per le proprie tradizioni: sport estremi e animati suq, lussuosi resort con moderne SPA convivono con antiche fortezze e tradizioni dei popoli del deserto.

 

AIGO Ufficio del turismo Sultanato dell’Oman
telefono 02 89952633
www.omantourism.gov.om
e-mail omaninfo@aigo.it
Oman è anche su facebook

Ufficio stampa:

Debora Agostini

d.agostini@aigo.it
+39 02 66 99 27 234