La prossima vacanza? “Chiedi a Papà”! Alle terme di Bagni di Pisa con tutta la famiglia!

Press 17 marzo 2016

Bagni di Pisa sarà protagonista della puntata del nuovo programma di Rai 3 “Chiedi a Papà” e per l’occasione il resort termale toscano di Italian Hospitality Collection ha creato un’offerta per il divertimento dei piccoli e il relax dei genitori

Venerdì 18 marzo la struttura termale Bagni di Pisa Palace & Spa, del gruppo Italian Hospitality Collection, comparirà sugli schermi televisivi di Rai 3 all’interno del programma “Chiedi a Papà”, nuovo format televisivo dedicato alla famiglia italiana contemporanea, in collaborazione con The Leading Hotels of the World. La puntata vedrà protagoniste due mamme in vacanza in hotel a godersi il meritato riposo, tra trattamenti e bagni termali, mentre i papà resteranno a casa per prendersi cura dei rispettivi bambini. Per l’occasione Bagni di Pisa ha ideato uno speciale pacchetto pensato per la famiglia alle terme.

L’offerta comprende il pernottamento per due notti (due adulti e due bambini), il trattamento “watsu” (un percorso in acqua da fare insieme con tutta la famiglia, che consiste in un viaggio emozionale che dà libero fluire all’energia interna grazie al silenzio dell’acqua e ai movimenti circolari, conducendo così ad un rilassamento totale). E infine non potrà mancare l’esperienza culinaria con una cena per tutti e quattro nel Ristorante Dei Lorena, dove poter provare un menu gustoso a cura dello chef Umberto Toscano, che crea un connubio di specialità toscane legate ad una dieta sana e ipocalorica adatta agli ospiti di tutte le età, dai genitori ai più piccoli.

Non solo relax, ma anche tanto divertimento per tutti!: l’ottima posizione della struttura infatti, tra Pisa e Lucca, è un perfetto punto di partenza per fare delle escursioni e visitare le città d’arte più belle della Toscana ed è anche possibile scegliere un itinerario in auto o in mountain bike immergendosi nella rigogliosa campagna toscana. San Giuliano Terme, inoltre, offre ai suoi turisti la possibilità di fare bellissime escursioni a piedi, passeggiate a cavallo od anche in carrozza alla scoperta di mete uniche a contatto con la natura. Sarà una gioia per grandi e piccini andare alla scoperta di questi luoghi immersi nel verde, facendo magari finta di far parte delle “Giovani marmotte”.

Ufficio stampa: