BARBADOS INEDITA TRA NATURA, STORIA E CULTURA

Press 13 aprile 2016

Ogni domenica Barbados National Trust propone le escursioni Hike Barbados, alla scoperta dei luoghi meno conosciuti e più autentici dell’isola caraibica

Si chiama Hike Barbados l’iniziativa organizzata da Barbados National Trust che porta alla scoperta di luoghi insoliti e inediti dell’isola: un modo divertente ed educativo per conoscere Barbados insieme a guide locali fuori dagli itinerari più battuti, tra baie nascoste, riserve naturali, dimore storiche e luoghi di interesse culturale.

Le escursioni a piedi “Hike Barbados”, della durata di 3 ore, sono organizzate tutte le domeniche e prevedono tre livelli: “Stop ‘n Stare” (circa 9km), “1 Medium and a Fast Medium”(14 km) e “Grin ‘n Bear” (19 km) con partenze al mattino alle 6, al pomeriggio alle 15:30 o al tramonto alle 17:30. Sono inoltre previste le “Special Hike” in altri giorni della settimana, generalmente il lunedì. Tutte le passeggiate sono gratuite con offerta libera.

Di seguito alcune delle più interessanti escursioni in programma:

Gli amanti della natura potranno approfittare della passeggiata al tramonto ad Archer’s Bay il 24 aprile 2016: situata nella contea di St. Lucy è una delle baie della selvaggia costa nord di Barbados, caratterizzata da scogliere e formazioni di calcare e corallo, su cui si infrangono le onde dell’Oceano Atlantico. Un luogo suggestivo e generalmente frequentato solo dalla gente del posto, dove passeggiare ammirando la potenza e la bellezza della natura.

L’1 maggio è in programma la visita a Skeetes Bay, con la piccola comunità di pescatori e il mercato del pesce, nella costa sud est. Le scogliere affacciate sulla baia offrono vedute spettacolari della costa frastagliata e dell’isola disabitata Culpepper Island e sono ideali per un’escursione a piedi e per un bagno in una spiaggia poco frequentata dai turisti.

L’8 maggio, Hike Barbados porta invece alla scoperta della Wildlife Reserve dove passeggiare in un bosco di mogani ammirando gli animali nel loro ambiente naturale, come le Green Monkey (simbolo dell’isola), uccelli colorati come pappagalli, fenicotteri e pavoni, e ancora iguana e tartarughe.

La visita alla sede del Barbados National Trust, Wildey House, è prevista per il 22 maggio: questa casa coloniale in stile georgiano ospita una collezione di mobili antichi, la maggior parte dei quali realizzati in mogano, oltre a preziosi oggetti di ceramica e vetro e fotografie del passato di Barbados.

Da non perdere inoltre la salita fino alla cima di Hackleton Cliff (in programma il 29 maggio), uno dei punti più alti dell’isola. Secondo la leggenda, questa scogliera a picco dell’oceano prende il suo nome da un uomo che commise suicidio lanciandosi nel mare con il suo cavallo. Oggi, è uno dei luoghi più belli dove ammirare la costa est e nelle giornate più limpide, dalla sua cima la vista spazia da Pico Tenerife nel nord dell’isola fino a Ragged Point nel sud est.

Codrington College è la più antica Università di Teologia dell’emisfero occidentale, fondata nel 1745 per volontà di Christopher Codrington. Situata su una collina nella contea di St. John, offre una delle più belle vedute della costa est di Barbados e affascina i visitatori con la sua storia e la bellezza dei suoi edifici e giardini. La visita è prevista per il 12 giugno.

Il 3 luglio è invece in programma il Garrison, Patrimonio dell’UNESCO, e la torre dell’orologio realizzata nel 1804. L’orologio fu costruito da Dwerrihouse and Carter of London nel 1803 mentre lo stemma, realizzato con una speciale ceramica popolare in epoca Georgiana, fu aggiunto tra il 1816 e 1837. La torre è stata ristrutturata nel 2000.

Dalla Gun Hill Signal Station (24 luglio) si possono ammirare bellissime vedute su tutta l’isola. Realizzata nel 1818 come stazione militare per segnalare le navi nemiche e per agevolare l’arrivo di navi merci sull’isola, è stata completamente ristrutturata e aperta al pubblico nel 1982. Al suo ingresso, si trova la statua di un leone bianco realizzata da un singolo pezzo di roccia nel 1868 da un ufficiale della stazione.

Hike Barbados permette inoltre di visitare le principali piantagioni di canna da zucchero di Barbados, scoprendo una delle risorse più importanti dell’isola da cui nasce il celebre rum di Barbados. In programma le visite a Bulkeley Plantation (19 giugno), Rock Hall Plantation (26 giugno) e Kendal Plantation (17 luglio). Sono inoltre in programma le visite ad antiche raffinerie, come Spring Hall Old Sugar Factory Yard (21 agosto) e Portvale Sugar factory (28 agosto).

Il programma completo di Hike Barbados 2016 è disponibile sul sito di Barbados National Trust

http://www.barbadosnationaltrust.org/


Per maggiori informazioni su Barbados:
www.visitbarbados.co/it/
tel. 02 67074703 (linea dedicata per i viaggiatori)

Di seguito alcuni pacchetti proposti dai tour operator italiani:

Pacchetto Alidays (www.alidays.it)
Quota individuale a partire da: Euro 1.292
Durata del soggiorno: 9 giorni / 7 notti
Offerta valida fino al 31 ottobre 2016

La quota comprende

  • Voli American Airlines da Milano Malpensa via Miami
  • Trasferimenti da/per aeroporto
  • Pernottamento con trattamento Bed & Breakfast presso Hotel Bouganvillea 3* superior

La quota non comprende

  • Pasti e bevande non indicate
  • Tasse aeroportuali di circa Euro 405 p.p.
  • Possibili supplementi per partenze in alta stagione in agosto/settembre
  • Mance ed extra in genere
  • Spese gestione pratica e assicurazione medico bagaglio  Euro 60,00 p.p.
  • Tutto quanto non specificatamente citato nella voce “La quota comprende”

Pacchetto I Viaggi del Delfino (www.iviaggideldelfino.com)
Quota individuale a partire da: Euro 2.780
Durata del soggiorno: 10 giorni / 8 notti
Offerta valida fino al 31 ottobre 2016

La quota comprende

  • Voli di linea British Airways da Roma/Milano in classe economica
  • Pernottamento di 1 notte Londra Hilton Gatwick Hotel con prima colazione
  • 7 notti presso Turtle Beach Resort in camera Junior suite pool/garden view con trattamento All Inclusive

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali ca Euro 335 p.p.
  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento rischi zero UNIPOL Euro 45.00 p.p.
  • Quota apertura pratica Euro 50
  • Tutto quanto non specificatamente citato nella voce “La quota comprende”
Ufficio stampa:

Monica Tagliabue

m.tagliabue@aigo.it
+39 02 6699 27 229 - mob +39 344 0993 846