Repubblica Dominicana: un 2015 chiuso con successo e un 2016 ricco di novità

31 gennaio 2016

Il 2016 si preannuncia un anno molto intenso per la Repubblica Dominicana, con un calendario di eventi e un’offerta di attrazioni in grado di attirare numerosi visitatori da tutto il mondo. La destinazione viene già da un 2015 molto positivo in termini di arrivi con ben 6.151.003 visitatori internazionali (+8,89 rispetto al 2014) e con 81.818 visitatori dall’Italia, registrando un + 7% rispetto al 2015.

Questi primi mesi dell’anno sono già segnati da una forte spinta grazie ai tanti eventi già in programma.

In primis il Carnevale, la più vivace e gioiosa espressione della cultura popolare della Repubblica Dominicana, dove partecipa l’intera popolazione che ogni anno affascina migliaia di turisti. La grande parata si svolge sulla spiaggia di Santo Domingo con carri allegorici e gruppi di ballerini.

Il passaggio delle “ballenas jorobadas” nella baia di Samanà, è uno straordinario avvenimento che richiama migliaia di turisti tra febbraio e marzo che giungono in questa zona per vivere uno degli spettacoli naturali più belli: centinaia di mammiferi che si accoppiano e si riproducono in acque calde.

Per i veri cultori del sigaro dal 21 al 26 febbraio si tiene a Santiago, nella regione del Cibao, e a La Romana a sud dell’sola, il Procigar Festival, una fiera che raccoglie i più importanti produttori, distributori e consumatori.

E ancora dal 23 al 28 febbraio si terrà Master of the Ocean, un evento che riunisce in un sola manifestazione differenti sport acquatici. Surf, kitesurf, windsurf e Stand Up Paddle saranno i protagonisti sulla spiaggia di Playa El Encuentro a Cabarete, sulla costa nord. Infine, sempre a febbraio si terrà nel sud ovest dell’isola, sulla spiaggia di Los Patos a Barahona, il Campionato Larimar di Surf, un’occasione per fare sport e godere delle aree incontaminate e selvagge di quest’interessante area della destinazione.

Press release


Repubblica Dominicana: un 2015 chiuso con successo e un 2016 ricco di novità

18 gennaio 2016