Smettere di fumare: il buon proposito per il nuovo anno più facile che ci sia con iCoach

Press 2 dicembre 2015

Unisciti ai 450 mila utenti registrati su iCoach, uno su tre ha smesso di fumare dopo tre mesi grazie a iCoach, piattaforma virtuale gratuita

Alzi la mano chi tra i fumatori non ha pensato almeno una volta: “domani smetto.”  È giunta la vostra occasione: accendete anche voi la vostra piccola scintilla, cominciate il 2016 con iCoach e dite addio al fumo! Il 2015 è agli sgoccioli ed è, per tutti, giunto il momento di stilare una lista di buoni propositi per il 2016.

Dire addio al fumo è senz’altro un obiettivo che aiuterà tutti i fumatori a sentirsi meglio, risparmiare e condurre una vita più sana.Mantenere fede ai propri propositi, però, richiede tanto impegno e costanza, per questo è importante avere un consulente sempre presente e che ci capisce, come iCoach, una piattaforma online di educazione alla salute che aiuta i fumatori a rinunciare al fumo.

Perché non iniziare il 2016 nel migliore dei modi? Una salute migliore, un senso di benessere generale, una maggiore disponibilità economica e una miglior qualità di vita attendono coloro che vogliono smettere di fumare. E con iCoach sono risultati che si possono raggiungere in maniera semplice e personalizzata, con pochi clic, gratuiti, sul proprio smartphone. iCoach è disponibile gratuitamente anche in versione mobile nell’App Store e nel Google Play Store. In questo modo, potrà aiutarti a superare i momenti più difficili, in cui il bisogno di fumare è più acuto.

L’app è stata lanciata nel 2011 dalla Commissione Europea con l’obiettivo di promuovere i benefici che derivano da uno stile di vita senza fumo, facilitando l’utente con una maschera user friendly,  degli obiettivi semplici da raggiungere a tappe predefinite e secondo tempi ragionevoli. A partire dal lancio nel 2011 sono già 457.958 gli iscritti dal 2011, di cui circa 27.000 si sono aggiunti nei primi mesi del 2015, da quando iCoach è stata ridisegnata per essere fruibile dai cittadini di tutta Europa (è disponibile in 23 lingue) e per fornire un servizio ancora più smart. iCoach ha già dimostrato la sua efficacia: il 36% delle persone che l’hanno provata ha smesso di fumare dopo tre mesi.

Tutti gli utenti che hanno raggiunto l’obiettivo di smettere di fumare, insieme agli ex fumatori di tutta Europa e i loro supporter, hanno celebrato il 30 ottobre 2015 la giornata degli Ex Fumatori, accendendo la loro “scintilla” sul sito ExSmokers, diventando parte di una grande comunità: oltre 11.232 piccole luci sono state accese in tutta Europa. Perché gli “Ex Fumatori brillano più forte!”

Il vizio del fumo è costato alla società europea circa 544 miliardi di Euro nel 2009[1]. In Italia si parla di circa 7,5 miliardi di Euro spesi dalla Sanità nazionale per curare malattie fumo-correlate (in Italia, circa 70.000 persone muoiono ogni anno per malattie fumo-correlate).

Iniziamo il 2016 in maniera differente!

Per maggiori informazioni visitate: www.exsmokers.eu

Seguiteci su Twitter: https://twitter.com/eu_health

Seguiteci su Instagram: https://instagram.com/eu_health/

Ufficio stampa: