Nuova campagna unconventional per la Repubblica Dominicana

Press 9 novembre 2015

Tre giorni di eventi dedicati all’isola caraibica hanno invaso Milano

L’Ente del Turismo della Repubblica Dominicana ha dato vita dal 4 al 6 novembre a una campagna marketing non convenzionale, originale e divertente, con l’obiettivo di coinvolgere i passanti nelle vie centrali di Milano creando un effetto sorpresa e di forte impatto visivo. Protagonisti quattro giovani ragazzi, con valigie, cappelli e souvenir di viaggio, in stile vacanziero e in contrasto con il clima autunnale milanese.

Il primo giorno (4 novembre) le due coppie, truccate in maniera tale da sembrare abbronzati e dotati di telecamere, si sono fermate nei luoghi della città con maggiore affluenza di passanti che si recavano al lavoro, presso i treni utilizzati dai pendolari negli orari di punta, nei dintorni della metropolitana o in zone della città con un alto numero di uffici, quali piazza Gae Aulenti o le vie centrali di Milano.

Due le telecamere in azione: la prima visibile e portata dai ragazzi per filmare “la fine della vacanza” mentre l’altra nascosta per filmare le reazioni e gli sguardi di invidia dei milanesi nel vedere il gruppo di ragazzi ancora felici e con la giusta carica dopo il viaggio. Per attirare maggiormente l’attenzione, i ragazzi hanno manifestato apertamente il loro entusiasmo per il viaggio appena trascorso raccontandosi ad alta voce i ricordi della vacanza, accennando balli di merengue e bachata o cantando canzoni tipiche del Paese.

Nei due giorni successivi (5 e 6 novembre), i quattro giovani protagonisti della campagna hanno interagito direttamente col pubblico, dando informazioni e distribuendo materiale promozionale negli stessi punti in cui il giorno prima erano stati bersaglio dell’invidia dei lavoratori. Oltre a brochure e flyer istituzionali sono state distribuite anche speciali cartoline che rappresentavano un confronto istantaneo tra la tipica giornata autunnale di Milano e una giornata in spiaggia in Repubblica Dominicana. Questo effetto è stato dato grazie a una finestra bucata all’interno della cartolina e alla grafica stampata sul resto del flyer, così da rendere intuitivo e ironico il messaggio (in Repubblica Dominicana c’è Tutto quello che sogni) dell’intera azione.

 

Per scaricare le immagini dell’evento, clicca qui:

http://we.tl/xJvmJDgzjG

Ufficio stampa:

Debora Agostini

d.agostini@aigo.it
+39 02 66 99 27 234

Giulia Cosseddu

g.cosseddu@aigo.it
+39 02 6699 27 223 - mob +39 344 0994 675