MARRIOTT INTRODUCE OLTRE 100.000 ESPERIENZE DI VIAGGIO PER I SUOI OSPITI IN COLLABORAZIONE CON PLACEPASS

Press 22 marzo 2017

L’annuncio a seguito della crescita degli iscritti ai programmi fedeltà di Marriott, che raggiungono gli oltre 100 milioni di membri

Oggi più che mai, i viaggiatori sono alla ricerca di esperienze personalizzate e memorabili. Marriott International Inc., (NASDAQ: MAR) leader affermato nel fornire agli ospiti opportunità di viaggio personalizzate e ricche di esperienze, ha annunciato la sua collaborazione con PlacePass, un fornitore innovativo di soluzioni tecnologiche di viaggio che offre ai viaggiatori un servizio leader nella ricerca di esperienze nelle destinazioni. I viaggiatori di tutto il mondo potranno presto scegliere tra oltre 100.000 nuove ed autentiche esperienze in 800 destinazioni globali, prenotando direttamente sul sito Marriott.com o SPG.com oppure tramite le rispettive app.

I viaggiatori possono visitare il sito members.marriott.com per saperne di più sulle esperienze che Marriott offrirà attraverso PlacePass, nonché le esperienze personalizzate già disponibili per i viaggiatori attraverso i suoi programmi fedeltà.

La novità nasce a seguito dell’annuncio da parte di Marriott di aver raggiunto oltre 100 milioni di iscritti ai suoi programmi fedeltà tra cui Marriott Rewards, che include The Ritz-Carlton Rewards, e Starwood Preferred Guest (SPG). Tale aumento è stato registrato anche grazie le rinomate piattaforme di esperienze di viaggio di Marriott. Nel 2006, SPG ha lanciato Moments, servizio ora implementato con le esperienze offerte dall’Experiences Marketplace di Marriott Rewards, dove gli iscritti lo scorso anno hanno riscattato punti per provare circa 6.000 esperienze di viaggio, per coltivare le proprie passioni legate a musica, sport, cucina e cultura.

“Le nuove attività e tour proposti da PlacePass, che saranno disponibili entro la fine dell’anno, rispecchiano l’impegno di Marriott per offrire ai nostri clienti un’esperienza di viaggio completa, sia che stiano pianificando il loro viaggio, soggiornando nei nostri alberghi oppure semplicemente pensando al prossimo viaggio,” afferma Stephanie Linnartz, Global Chief Commercial Officer, Marriott International. “Vogliamo che i nostri ospiti contino su Marriott per dare loro accesso a molto più che solo una destinazione e alle cose che amano fare quando viaggiano”.

Con una scelta sempre crescente di esperienze di viaggio, 30 diversi brand globali e oltre 6.000 hotel e resort in 122 paesi e territori, così come la più grande collezione al mondo di immobili di lusso, Marriott è in una posizione privilegiata per offrire a tutti i suoi ospiti esperienze memorabili e uniche durante i loro viaggi.

Non importa quale sia la propria passione, da un picnic a base di champagne nel Grand Canyon ad esplorare la natura selvaggia norvegese in un tour su slitta, che si viaggi da soli, in coppia o in famiglia, che si disponga di un paio di ore o un paio di giorni, gli ospiti che prenotano con Marriott potranno ottenere il massimo dai loro viaggi. Tra le più interessanti opportunità:

  • Esplorare le location della serie TV “Downton Abbey” con una visita guidata VIP da Londra, che comprende Castello di Highclere e Bampton, il setting utilizzato per il villaggio di Downton.
  • Partecipare ad un incontro di sumo a Tokyo con un lottatore in pensione, con la possibilità di scoprire da dietro le quinte la storia dello sport nazionale del Giappone.
  • Provare un assaggio della vita nel deserto tra le dune appena fuori di Dubai, esplorando le dune a dorso di un cammello o in 4×4 e godersi la vista del tramonto nel deserto con cena tradizionale in stile beduino.
  • Esplorare i templi iconici della Cambogia in un tour all’alba in mountain bike attraverso il Parco Archeologico di Angkor.
  • Godersi una visita privata dei gioielli della corona nella Torre di Londra, ospiti del Chief Exhibitor del museo.
  • Perfezionare le proprie abilità di pastificazione guidati da uno chef italiano in un casale toscano, un castello nel cuore delle Dolomiti o di una scuola di cucina fiorentina.

“La collaborazione con Marriott, leader nell’ospitalità innovativa, è per noi un’incredibile opportunità”, ha commentato Emily Bernard, Chief Brand Officer e cofondatore di PlacePass.“Insieme a Marriott metteremo a disposizione degli ospiti grandi esperienze, per permettere loro di sfruttare al meglio i loro viaggi, entrando in contatto con la gente del posto e scoprendo il mondo in un modo nuovo.”

Marriott vanta una lunga storia nel fornire esperienze di viaggio alimentate dalla forte collaborazione con partner prestigiosi nel settore dell’ospitalità come NFL, MLB, US Open e Formula Uno per gli appassionati di sport; Universal Music Group e AEG per gli appassionati di musica; e molto altro per gli amanti di iniziative culturali e culinarie.

Grazie agli oltre 100 milioni di viaggiatori iscritti al programma fedeltà e attratti al portfolio di brand globali ed esperienze offerte tramite le partnership, Marriott sarà un partner sempre più interessante per nuove collaborazioni che aiuteranno l’azienda ad offrire esperienze ancora più uniche e ricche per gli ospiti durante i loro viaggi.

Ufficio stampa:

Monica Tagliabue

m.tagliabue@aigo.it
+39 02 6699 27 229 - mob +39 344 0993 846