L’ENTE DEL TURISMO DELLA CATALUNYA AL TTG DI RIMINI

Press 9 ottobre 2018

La regione catalana verso un turismo sostenibile

Il Catalan Tourist Board anche quest’anno riconferma la propria presenza dal 10 al 12 ottobre alla fiera TTG Travel Experience di Rimini (Padiglione C1 Stand 158-160), da sempre un’interessante piattaforma per incontrare gli addetti ai lavori, operatori turistici e media, raccontare loro le novità della regione e le strategie di promozione, stringere nuove relazioni commerciali e pianificare prossime attività.

“Fino ad agosto 2018 la Catalunya ha accolto oltre 13 milioni e mezzo di visitatori da tutto il mondo, dei quali 809.000 provengono dall’Italia, 4° mercato in Europa dopo Francia, Regno Unito e Germania. Dato questo che conferma l’alto gradimento della nostra regione da parte degli italiani – ha dichiarato Marta Teixidor, Direttrice dell’Ufficio del Turismo della Catalunya in Italia – attratti dal ricco e variegato patrimonio artistico, dal fitto calendario di eventi culturali, musicali e di divertimento, manifestazioni sportive e festival popolari unici e ha aggiuntoImportante sottolineare che il tasso di spesa è cresciuto notevolmente sia in generale (+6,7%), sia in particolare per quanto riguarda il mercato italiano (+3,6%). Questo è il risultato della nostra strategia che mira ad attrarre sempre più un turismo di qualità e quindi più sostenibile, non basato solo sui grandi numeri – ha così concluso la Direttrice.

Per raggiungere questo obiettivo, focus dell’Ente è la valorizzazione del turismo familiare, attivo, sportivo e culturale attraverso la promozione di itinerari tematici in tutto il territorio all’insegna di cultura, patrimonio storico e museale e attività all’aria aperta. Proposte di qualità ideali per le famiglie alla ricerca di strutture e servizi su misura e attività coinvolgenti da fare con i bambini, gli sportivi amanti della vacanza attiva o di eventi per praticare la propria passione anche in vacanza, i viaggiatori indipendenti alla ricerca dell’arte e della cultura della regione, da scoprire in totale libertà. Proprio nell’Anno europeo del Patrimonio Culturale 2018, protagoniste della strategia di promozione le attrazioni culturali della regione che vanta ben nove Siti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, e un’eredità unica che include pitture rupestri, siti greco romani, monasteri medievali e romanici, edifici emblematici dell’architettura modernista fino alle feste e tradizioni autentiche note in tutto il mondo.

Il Catalan Tourist Board si presenta in fiera insieme a una importante delegazione di partner dell’industria turistica, in rappresentanza dell’offerta variegata e completa della regione: Barcelona Guide Bureau, Ente del Turismo della provincia di Barcellona, Ente del Turismo di Calella, Ente del Turismo di Castelldefels, Ente del Turismo di Malgrat de Mar, Ente del Turismo di Salou, Montserrat, Port Aventura World e Viajes Olympia.

Ufficio stampa:

Giulia Cosseddu

g.cosseddu@aigo.it
+39 02 6699 27 223 - mob +39 344 0994 675