Il Sultanato dell’Oman al WTM 2015

Press 6 novembre 2015

Una delegazione omanita alla fiera del turismo di Londra per illustrare le novità del Paese.

Il Sultanato dell’Oman ha partecipato al World Travel Market che si è concluso ieri a Londra, alla presenza di Sua Eccellenza Maitha Al Mahrouqi, Sottosegretaria del Ministero del Turismo, di una delegazione del Ministero e 24 aziende del settore privato dell’Oman. L’occasione ha permesso di promuovere i nuovi hotel e i servizi turistici del Sultanato, che celebra quest’anno il 45° anniversario della salita al trono di Sua Maestà il Sultano Qaboos bin Siad.

L’Oman, grazie alla guida lungimirante del Sultano, ha saputo evolversi trasformandosi in una destinazione moderna pur rimanendo fedele alle sue tradizioni. In onore della prossima festa nazionale, è prevista a dicembre la partenza di una straordinaria spedizione: l’attraversamento del deserto Rub’al-Khali, soprannominato il “Quarto Vuoto” poiché ricopre un quarto dell’intera penisola arabica su territorio omanita e saudita. Un team di esploratori, composto dai due omaniti Mohammed Al Zadjali e Amour Al Wahaibi e dal britannico Mark Evans, partirà da Salalah il 10 dicembre sulle tracce della prima spedizione storica del 1930 per un viaggio lungo 1.300 km che raggiungerà Doha, nel Qatar, a fine gennaio 2016.

La fiera è stata inoltre la sede per annunciare le novità dell’hôtellerie omanita che nel 2016 prevede importanti aperture come: l’Anantara Jabal Al Akhdar, un gioiello di rara bellezza che sorgerà tra i contorni rocciosi del vasto altopiano Saiq sulla leggendaria “Green Mountain” dell’Oman, e che situato a 3.000 metri di altezza lungo il crinale del canyon; l’Anantara Resort Salalah, tra la spiaggia e la laguna naturale sulla costa meridionale del Dhofar; e il Kempinski Hotel and Residences a Mascate. Di recente apertura invece la Six Senses Spa all’interno del lussuoso Al Bustan Palace.

Sul fronte dei viaggi d’affari, in risposta al crescente interesse del mercato MICE, sarà inaugurato a Mascate l’Oman Convention and Exhibition Centre il nuovo spazio congressuale della destinazione equipaggiato con tecnologie all’avanguardia; mentre tra i prodotti turistici ha riaperto il Forte di Nizwa, antica capitale dell’Oman, che rappresenta la più grande fortezza in tutta la Penisola arabica.

Ufficio stampa:

Debora Agostini

d.agostini@aigo.it
+39 02 66 99 27 234