CATALUNYA: UN 2018 RICCO DI NUOVI ITINERARI

Press 19 febbraio 2018

Percorsi tematici all’insegna di cultura, natura e sport

La Catalunya si riconferma una delle destinazioni più amate dai turisti italiani, che continuano a scegliere come meta per la varietà di itinerari offerti, pronti a soddisfare qualsiasi tipo di vacanza si desideri: culturale, sportiva, in famiglia.

Forte degli importanti riconoscimenti ricevuti nel corso del 2017, come la premiazione delle eccellenze gastronomiche ai Green Taste Awards,  la certificazione di turismo sostenibile in Terre dell’Ebre e il successo del progetto “Fruiturisme”, la strategia per il 2018 sarà focalizzata proprio sulla valorizzazione del turismo familiare, attivo e sportivo attraverso la promozione di nuovi itinerari tematici in tutto il territorio all’insegna di cultura, natura e sport. In questo modo saranno incentivati i viaggiatori indipendenti che potranno vivere una vacanza secondo il proprio stile e in totale libertà, in strutture e servizi sempre di altissimo livello.

I nuovi itinerari pensati per gli amanti dell’avventura sono moltissimi, tra questi imperdibile “Il quinto lago”, alla scoperta dei Pirenei catalani, subito divenuto tanto popolare da essere premiato come “Miglior prodotto di turismo attivo” nel  2017. Percorsi inediti anche per gli appassionati di vini grazie al percorso Miravinya: percorrendolo si potranno esplorare i vigneti della regione del Penedès in auto. Per quanto riguarda il turismo familiare, Il Parco Naturale di Els Ports si conferma destinazione più adatta per le vacanze in famiglia, forte del riconoscimento ricevuto grazie al marchio DTF (Destinazione Turistica Familiare), ottenuto per il suo valore ecologico, le offerte di turismo attivo e la sua gastronomia. Svariati anche i nuovi itinerari culturali: il più significativo riguarda l’apertura di Casa Vicens a Barcellona, la prima grande opera dell’architetto catalano Antoni Gaudí finalmente visitabile dal pubblico. Un’altra importante novità culturale per il 2018  riguarda Tarragona,  in Costa Daurada, che sarà inserita nella nuova rotta turistica dell’Antica Europa dall’UNESCO, una delle 9 mete imperdibili alla scoperta della cultura e della storia del Vecchio Continente.  Tarragona sarà ancora sotto i riflettori dal 22 giugno al 1 luglio in occasione dei Giochi del Mediterraneo, una competizione sportiva multidisciplinare organizzata all’interno del Movimento Olimpico, che accoglierà 4.000 atleti provenienti da 26 Paesi ed oltre 150.000 spettatori. Un evento per coniugare sport e turismo, così come il Cycling Campus Melcior Mauri: una gara che unisce ex-ciclisti professionisti e atleti amatoriali che si svolgerà dal 15 al 18 marzo 2018, o il Sea Otter Europe, un festival dedicato al mondo del ciclismo in programma dall’8 al 10 giugno a Girona, una delle capitali mondiali di questo sport, che comprende mostre e tante attività a tema.

Ufficio stampa: