Banyan Tree approda a Luang Prabang nel Laos

Press 9 febbraio 2017

Il Grand Luang Prabang sarà gestito dal gruppo Banyan Tree Hotels & Resorts

Banyan Tree Hotels & Resorts annuncia l’ingresso nel gruppo del Grand Luang Prabang, Laos. Il resort, precedentemente conosciuto come The Grand Luang Prabang Hotel & Resort, è il secondo del gruppo a Luang Prabang dopo Maison Souvannaphoum Hotel, che è entrato a far parte dell’Angsana Collection nel 2005.

Situata lungo le rive del fiume Mekong, il Grand Luang Prabang si trova all’interno della tenuta del Palazzo Xiengkeo, ex residenza del primo ministro e principe Phetsarath Rattanavongsa. Questa maestosa tenuta coloniale è caratterizzata da una raffinata miscela di architettura coloniale francese e design laotiano tradizionale. Il fascino antico dell’hotel si può ritrovare nelle tipiche persiane in legno, nelle ampie finestre e nei tessuti tradizionali laotiani con cui sono decorati arazzi, cuscini e copriletti.

A soli 15 minuti a piedi dal centro di Luang Prabang, patrimonio dell’UNESCO, l’hotel è la base di partenza ideale per esplorare questa antica città e capitale dell’impero laotiano, famosa per i monasteri secolari e gli spettacolari templi dove assistere alla tradizionali cerimonie buddiste. Da non perdere una sosta in un tipico mercato locale dove assaggiare la famosa khao soi, una zuppa di noodles e carne molto speziata. Non lontano dal resort si potranno anche visitare le grotte di Pak Ou e le cascate di Kuang Si.

Offerta di primavera
Il pacchetto “Sense of Warmth”, a partire da circa 130 euro  a notte, include pernottamento in camera Deluxe River View, prima colazione, cocktail al tramonto e cena con menù fisso a base di prodotti tradizionali laotiani. Per le famiglie, il soggiorno è gratuito per i bambini con età inferiore ai 4 anni mentre i bambini dai 4 ai 12 anni avranno una riduzione del 50% su tutti i pasti.

Ufficio stampa:

Debora Agostini

d.agostini@aigo.it
+39 02 66 99 27 234