ARABIAN LEOPARD CHALLENGE: NEL DHOFAR SULLE ORME DEL LEOPARDO D’ARABIA

Press 24 luglio 2017

Un percorso di 50 km attraverso vari ecosistemi, alla ricerca di questa bellissima creatura in via d’estinzione

L’estate vola in un batter d’occhio e anche in Oman la stagione più fresca è alle porte. Le attività in serbo sono tante e interessanti, a partire dalla Arabian Leopard Challenge. Non fatevi spaventare dal nome, questa esperienza è aperta a tutti e potrà essere una di quelle che vi cambieranno la vita. Leggere per credere.

Innanzitutto, orientiamoci: siamo nel Dhofar, il più grande degli undici governatorati in cui è suddiviso l’Oman. Questa regione meridionale affacciata sul Mar Arabico ospita una delle riserve naturali più famose al mondo, quella di Jabal Samhan, l’ultimo habitat naturale del raro leopardo d’Arabia. Grazie al team di Husaak Adventures potrete avere la fortuna di imbattervi in questa creatura affascinante e misteriosa. Tutto quello che dovete fare è partecipare alla Arabian Leopard Challenge (28-29-30 settembre), una camminata/corsa/scalata (in base al livello di preparazione fisica) di 50 km con partenza dal camping situato sul massiccio di Jabal Samhan.

Da qui, si scenderà verso la costa, attraversando ecosistemi completamente diversi tra loro, costeggiando la dolina di Bimmah, tra le più grandi del pianeta, addentrandosi nella foresta e scoprendo specie uniche di flora e fauna grazie ai volontari del WWF che vi accompagneranno lungo tutto il sentiero, introducendovi alla cultura dei nomadi Jabali, che da secoli abitano le montagne del Dhofar. Per il vincitore della corsa è previsto uno speciale premio di 1.500$. A prescindere dalla classifica, al termine dell’escursione, è previsto un soggiorno per ritemprarsi nello splendido Salalah Rotana, un resort 5 stelle sul mare circondato da lagune e canali artificiali.

Insomma, questa escursione sembra avere tutte le carte in regola per farvi vivere un’esperienza indimenticabile. In più, essendo aperta a tutti dagli 8 anni in su, vi dà la possibilità di parteciparvi da soli o in gruppo oppure con la famiglia. Non siete allenati? Nessun problema: ogni 5 km, infatti, potrete uscire dal circuito. Nei punti di uscita troverete una mappa delle principali attrazioni della zona, degli snack e della frutta fresca e una navetta gratuita che vi porterà comodamente al punto di arrivo.

Ecco il programma in breve:

Giovedì 28 settembre

Ore 14:00 – 20:00 : partenza delle navette dall’aeroporto di Salalah al The Clouds Camp

Ore 19:30 – 22:30 : Grigliata al campeggio e falò

Venerdì 29 settembre

Ore 05:00 : sveglia e colazione al campeggio

Ore 06:30 : inizio della gara

Ore 12:00 : pranzo alle stazioni 5 e 10

Ore 14:00 – 19:30 : partenza dei pullman per il Salalah Rotana Resort

Ore 19:30 : cena in hotel

Sabato 30 settembre

Ore 07:00 : sveglia e colazione

Ore 09:00 – 11:00 : partenza dei pullman per l’aeroporto di Salalah e rientro

Il pacchetto, a partire da 570€, è comprensivo di trasferimento da e per l’aeroporto di Salalah, pernottamento presso l’Outdoor Clouds Camp di Husaak per la prima notte e presso il Salalah Rotana Resort per la seconda notte, cibo e bevande, snack bag per la gara, guida del WWF esperta di fauna e flora locali, mappa di Jebal Samhan, contatti di emergenza, maglietta e medaglia dell’Arabian Leopard Challenge.

 

Per maggiori informazioni e iscrizioni visitare il sito: http://www.husaak.com/alc/

Ufficio stampa:

Sara Cusmà

s.cusma@aigo.it
+39 02 6699 27 241