48 ORE A SANTO DOMINGO TRA CULTURA, SHOPPING, CUCINA E MOVIDA!

Press 14 aprile 2016

Un soggiorno nella capitale della Repubblica Dominicana per scoprire l’anima più autentica dell’isola caraibica prima di iniziare la vacanza in spiaggia

Se si ha in programma una vacanza in Repubblica Dominicana, non si può non fare una tappa nella capitale Santo Domingo per assaporare la vera cultura e vita dell’isola, prima di raggiungere le vicine località balneari per un soggiorno di puro relax. La città è una piacevole scoperta grazie al suo ricco patrimonio culturale di monumenti e musei d’arte, per la vibrante vita notturna al ritmo del merengue e della bachata, per l’ampia selezione di ristoranti tradizionali e gourmet, per i tanti indirizzi di shopping esclusivo e per il suo giardino botanico unico. Ecco qualche idea per trascorrere 48 ore a Santo Domingo!

Avendo due giorni a disposizione, è d’obbligo una passeggiata nella ciudad colonial divenuta patrimonio dell’UNESCO nel 1990, che comprende una rete di stradine pedonali dove sorgono  gioielli architettonici risalenti al XVI secolo. In queste vie ci si imbatte in casette colorate con piccole gallerie, musei, negozi, ristoranti e bar nascosti in ogni angolo. Per vivere il lato bohemien si suggerisce una sosta alla Cafetera dove assaggiare il vero caffè dominicano e luogo di ritrovo per gli artisti. Per chi non volesse muoversi a piedi può salire sul Chu Chu train per fare il tour della ciudad colonial, o noleggiare una bicicletta da Zona bici o ancorausare veicoli eco-friendly su tre ruote chiamati Trikke.

Dopo aver girato un po’, si inizia con lo shopping! Nell’area coloniale merita una visita l’atelier della nota stilista dominicana Jenny Polanco, o ci si può perdere tra mille espadrillas da La Alpargateriao acquistare un oggetto di design presso la Galeria Toledo, le ceramiche artigianali a Casa Alfarera, e per gioielli, tessuti e altri oggetti per la casa niente di meglio che Casa Quien. Chi cerca dei negozi con griffe e marchi noti potrà recarsi all’Agora Mall, un centro commerciale che include 26 ristoranti e un cinema, o al Blue Mall dove fare shopping di lusso.

Una volta terminato lo shopping si consiglia di trascorre il pomeriggio al Jardín BotánicoNacional, considerato uno dei più belli al mondo, in quanto raccoglie su una superficie di 12.000 metri quadrati una collezione di piante e fiori capace di evocare tutto lo splendore e i colori della natura dominicana.

Per pranzo, tappa indiscussa  nel prestigioso Travesías – “Alta Cucina d’Autore”, dove si possono gustare specialità esotiche come il pesce accompagnato da banane fritte e avocado oltre alle deliziose ostriche allevate nelle limpide acque dell’Atlantico e piatti tradizionali reinterpretati dalla chef Tita. Chi vuole gustare i sapori locali, invece, deve assolutamente passare da ‘El Higuero Dining Terrace, che serve pietanze tipicamente dominicane, tapas e cocktail speciali. A cena, chi desidera cenare con stile, Lulù Tasting Bar è il ristorante di punta per un’esperienza gourmet unica. Chi invece è alla ricerca di una location suggestiva, El Meson De La Cava, situato in una grotta,  è elegante e particolare, adatto per una cena intima per due. E ancora di recente apertura Jalao e Buche Ripiao, ristoranti tradizionali con arredi in stile dominicano nella centralissima Calle El Conde.

Per concludere la serata in bellezza, la vita notturna di Santo Domingo è vivace e coinvolgente: si svolge soprattutto nella zona coloniale con gli eleganti locali quali, Bar Lucia e Casa di Teatro dove assistere a concerti dal vivo di merengue, son o bachata e ancora sul lungomare,  nei casinò degli hotel che si snodano su Malecon e nelle zone più eleganti della città moderna tra Avenida Winston Churchill e Maximo Gomez. C’è una gran varietà di locali notturni per tutti i gusti, ma durante il fine settimana i punti di incontro preferiti sono i bar e i caffè all’aperto dove godersi un drink a base di rum e una chiacchierata in compagnia.

E dopo due giorni immersi nella vita dominicana, non resta che partire per un soggiorno di relax al mare nella vicina località di Juan Dolio, a mezzora dalla capitale, che offre spiagge di sabbia bianca, acque turchesi e resort con tutti i comfort.

Ufficio stampa:

Giulia Cosseddu

g.cosseddu@aigo.it
+39 02 6699 27 223 - mob +39 344 0994 675