Millenials: il futuro del turismo

8 luglio 2015

I giovani nati nell’ultimo ventennio del Duemila sono il target in ascesa nel 2015 (+32% la spesa del turismo rispetto al 2014).
Nel dettaglio l’indagine di Segmint rileva che il 36% dei Millennials (tra i 18 e i 24 anni) assegnerà la maggiore quota-parte del loro budget al tempo libero, al cibo, concentrandosi su servizi a basso costo per i trasporti (aereo o nave) mentre il 26% dichiara di pianificare un solo viaggio nell’arco dell’anno.  Faranno ricorso alla propria disponibilità sui conti bancari, limitando molto le spese attraverso le carte di credito.

Fonti:
Wyse, World Youth, Student and Educational Travel Confederation
IPK International European Travel Monitor