Destination marketing: primo workshop in Italia di Qatar Tourism Authority

14 marzo 2018

Mercoledì, 7 febbraio 2018 presso lo spazio Bou-Tek di Milano.

Il successo del lancio di una destinazione turistica ha le sue radici in un forte legame con la distribuzione. Per questo AIGO, che dal 2016 rappresenta in Italia l’ente del turismo del Qatar (Qatar Tourism Authority), ha organizzato, lo scorso 7 febbraio, il primo workshop dedicato alla destinazione per facilitare l’incontro tra l’industria turistica qatariota e i tour operator e agenti di viaggio italiani. L’evento, che si è svolto nel contesto hi-tech del Bou-Tek di Milano, ha richiamato 100 tra i principali tour operator e agenzie di viaggio per fare il punto ed approfondire le strategie di promozione del Qatar.

L’evento ha visto diverse fasi: un primo momento di incontro tra QTA e i tour operator per fare il punto sulla progressione della destinazione nel mercato italiano e sulle strategie di promozione; seguito da un workshop in cui gli operatori qatarioti hanno incontrato i tour operator e per concludere un training per gli agenti di viaggi sulla destinazione e sulle valenze di un viaggio in Qatar, fornendo spunti di itinerari e prodotti che valorizzano il connubio tra tradizione e modernità che è, insieme all’ospitalità, la vera USP della destinazione. La presenza di una nutrita rappresentanza dell’offerta turistica del Qatar – dai principali hotel ai DMC oltre al partner preferenziale Qatar Airways – ha consentito un approfondimento di prodotto.

La destinazione vede una buona progressione dei numeri dall’Italia, che ha chiuso il 2017 con 37.346 pax, pari ad un incremento del 2,4% rispetto al 2016, con un dato certamente positivo che ha visto la crescita del traffico leisure di un 5%. Le attività di destination marketing sviluppate nei primi due anni di attività hanno iniziato a dare risultati, anche se è stata rilevata la necessità di aumentare le attività di comunicazione verso il consumatore per rafforzare la brand awareness.

Il posizionamento della destinazione all’interno della programmazione dei Tour Operator è certamente un altro risultato delle attività implementate da QTA nel mercato italiano: una base da cui partire con progetti specifici di co-marketing che possano supportare lo sviluppo di prodotti nuovi e diversificati da parte dei TO partner.

La strategia per il 2018 parte da un lavoro approfondito di comunicazione verso il consumer per incrementare la brand awareness e la conoscenza delle diverse esperienze offerte dalla destinazione, soprattutto attraverso il digital marketing,. Parallelamente confermato il supporto agli operatori nello sviluppo di nuovi prodotti e potenziare le opportunità di training verso le agenzie qualificate con maggior potenziale.

Gli obiettivi di QTA per il 2018 sono ambiziosi ma si fondano su un mercato, quello Italiano, che ha mostrato di reagire in modo molto positivo e rapido a quanto la destinazione può offrire.

Press release


Qatar Tourism Authority ospiterà il primo workshop nel Bel Paese

7 febbraio 2018