Un’estate straordinaria per il turismo verso Israele

Press 4 October 2019

L’ufficio Nazionale Israeliano del Turismo ha il piacere di condividere le ultime statistiche degli arrivi italiani in Israele con un focus particolare all’estate 2019.

Sorprendenti risultano i dati del mese di agosto! Oltre 21.000 sono i turisti giunti in Israele dall’Italia con una crescita del 34% rispetto al 2018 e dell’84% rispetto al 2017.

L’Italia è il 5° mercato mondiale nel turismo verso Israele e da inizio anno alla fine di agosto sono 120.400 gli italiani che hanno deciso di scoprirne le bellezze.

“Continua a crescere l’interesse dei viaggiatori italiani verso Israele, attirati sempre di più da bellezze del posto, sport ed eventi oltre che da motivi di natura culturale. Il 2018 è stato un anno molto positivo per il turismo in Israele e l’Italia si è confermata un mercato chiave per la destinazione con 150.600 arrivi.

Il +32% dall’inizio dell’anno ad oggi risulta davvero un dato straordinario e il successo può essere attribuito anche alla massiccia campagna di comunicazione “Two sunny cities one break” che ha portato nelle case degli italiani delle immagini splendide di una destinazione che continua a stupire” ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.

Sempre di grande interesse gli eventi culturali! E’ in corso di svolgimento in questi giorni a Gerusalemme fino al 21 settembre il Festival Mekudeshet. Il Mekudeshet Festival (il cui nome significa “sacro”), ospita una rassegna artistica sperimentale che unisce musica, danza e numerose esperienze culturali. Sempre a Gerusalemme è in corso al Bible Land Museum un’inedita mostra dedicata alle immagini e alle mappe dedicate alla Terra Santa dal XVI al XX secolo: per raccontare il sogno della Terra del latte e del miele.

Tel Aviv nel mese di settembre celebrerà i 100 anni del Bauhaus, tendenza artistica di matrice germanica che vide in Tel Aviv fin dai primi anni del 900 una originale rivitalizzazione. Tel Aviv Open House dal 19 al 21 settembre celebra questo evento con anche l’apertura del nuovo Bauhaus  Center.

Dalla fine di ottobre una nuova rotta diretta renderà ancora più facile arrivare in Israele: agli 84 voli diretti alla settimana della stagione invernale si aggiunge una connessione da Bologna, il mercoledì e il sabato, realizzata dalla compagnia  Ryanair.

Israele sempre più vicina per un citiesbreak indimenticabile!

Ufficio stampa:

Sara Cusmà

s.cusma@aigo.it
+39 02 6699 27 241

Monica Tagliabue

m.tagliabue@aigo.it
+39 02 6699 27 229 - mob +39 344 0993 846