SORRISI DALL’OMAN: IL MEGLIO DEI TRATTAMENTI SPA VISO DAL SULTANATO

Press 25 September 2019
Tags: ,

La cura del corpo ed il benessere sono di casa nel Sultanato dell’Oman, terra dalle ricche tradizioni e cultura.
Dopo i bagni di sole dell’estate appena trascorsa è tempo di dedicare qualche giorno alla cura ed al benessere del proprio viso e del proprio corpo. L’autunno è il periodo perfetto per la remise en forme, il momento ideale per rigenerare il corpo e la mente per affrontare con determinazione il nuovo anno di lavoro.

Il Sultanato dell’Oman è la meta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza rigenerante dal punto di vista naturale e culturale ma anche fisico grazie alla presenza di SPA e centri benessere che offrono una vasta gamma di trattamenti cosmetici frutto di sapienti know how.
Di seguito, una carrellata di trattamenti viso che non potranno mancare dopo un giorno in barca sul Mare d’Arabia, o in tour a dorso di cammello, o dopo un’escursione fra i wadi e le montagne omanite.

Muscat, la capitale dell’Oman, è il luogo in cui mare e cultura si incontrano dando vita ad uno dei paesaggi più suggestivi della penisola arabica.

La nuova Six Senses Spa, all’interno dell’Al Bustan Palace di Muscat, offre trattamenti e percorsi benessere incentrati sulla cultura e la tradizione omanita. La lussuosa Spa da 3.000 m² è ospitata all’interno di un forte arabo ed offre ampi spazi e una vista mozzafiato sulla baia sottostante. Tra le diverse proposte viso,la Six Senses Spa propone il Vitamin C and Papaya Enzyme Peel Facial, un trattamento di 50 minuti incentrato su pulizia del viso con vitamina C ed estratti di papaya e sull’esfoliazione per rendere il viso più luminoso e liscio.

La Spa at the Chedi Muscat è la più grande della capitale. Tra le sue proposte il Voya Organic Deluxe Facial, perfetto per pelli secche o disidratate, allevia rughe e piccole imperfezioni. Un trattamento alle alghe della durata di 90 minuti che mira a dare beneficio alle pelli più stanche.

Kempinski the Spa è parte del nuovo Kempinski Hotel Muscat, struttura di lusso situata nel moderno quartiere di Al Mouj. In previsione della stagione autunnale la struttura propone il Rejuvenate Oxygen Treatment, un trattamento viso di 60 minuti. L’acido ialuronico unito ad un concentrato di vitamine ed antiossidanti rigenerano la pelle con effetto immediato riducendo la comparsa delle piccole rughe.

AWAY Spa è il centro benessere all’interno del nuovo W Muscat, appena aperto. La struttura eclettica del gruppo Marriott ha un design moderno che si ispira al patrimonio omanita, e al sua AWAY Spa propone una vasta gamma di trattamenti estetici, adatti soprattutto a chi vuole lasciarsi alle spalle momenti di stress e godersi minuti di totale relax e spensieratezza. I trattamenti proposti seguono un percorso multisensoriale in grado di rilassare i lineamenti del viso e del corpo ridonandogli il giusto tono e luminosità.

Jebel Akhdar è il posto ideale per chi cerca rifugio tra le alture dell’Oman. La “montagna verde” parte della catena montuosa dei Monti Hajar, offre magnifici panorami e scorsi naturali di rara bellezza. Si respira aria di montagna e si praticano sport come trekking, via ferrata, arrampicata. Non sorprende come alla fine di una giornata sul Jebel Akhdar non si voglia far altro che rilassarsi. Dove? Nelle sue SPA più belle:
Spa Alila del sontuoso Alila Jabal Akhdar Resort rinomata per lo stile architettonico tipico della montagna omanita e la sintonia con la natura circostante. La Spa Alila offre una vasta gamma di esperienze e trattamenti che si ispirano ai prodotti naturali e l’atmosfera dell’ambiente montano. Situato sulle vette del Jebel Akhdar a 2.000 metri sopra il livello del mare, il centro propone l’Ultimate Facial Lifting, un trattamento viso dalla durata di 90 minuti volto a rimodellare la pelle dandole maggiore tono ed elasticità.
Gli effetti immediati si vedranno su viso, collo e decolleté.
Anantara Spa dell’AnantaraAl Jabal Al Akhdar Resort proprio come il resort, propone un mix di terapie tradizionali e tecniche innovative.Da secoli Al Jabal Akhdar è luogo di coltivazione di rose. Per questo motivo da no perdere è il Rose Rescue Ritual. Un massaggio reidratante con petali ed olio di rose renderà la pelle più luminosa ed idratata. Un trattamento della durata di 90 minuti per donare benessere non solo al viso, ma anche a tutto il corpo.
Scendendo a sud arriviamo a Salalah, capitale della regione del Dhofar, che offre paesaggi suggestivi ricchi di vegetazione e dai colori lussureggianti. La vegetazione rigogliosa che si risveglia dopo la stagione del Khareef ed il blu cristallino del mare, invogliano a visitare Salalah e le sue meraviglie. Dopo un tour del Rub Al Khali, il quarto vuoto, o un giro alla scoperta della Via Dell’incenso, nulla di meglio che rilassarsi nella Anantara Spa dell’Anantara Al Baleed Resort: qui massaggi tradizionali e antichi rituali di bellezza sono protagonisti con spezie e tecniche disintossicanti. I trattamenti viso pro-collagene suggeriti dalla struttura rendono la pelle più morbida e fresca ringiovanendola sensibilmente.
Il nostro tour della bellezza nel Sultanato non può che chiudersi in Musandam, la penisola che ospita il rinomato resort Six Senses resort Zighy Bay e la sua Six Senses Spa: questo resort della penisola fortemente legato alla tradizione omanita, è un vero e proprio “santuario del benessere” circondato da sentieri sabbiosi e palme da dattero. Una vera e propria oasi di benessere per trascorrere qualche giorno nel completo relax. Il centro propone trattamenti che abbracciano le tradizioni curative locali, ma con un approccio tecnologico innovativo. Tra le proposte viso, l’Arabian Facial è il trattamento ideale per detergere e rinfrescare la pelle: prevede l’utilizzo di ingredienti naturali quali fichi, mandorle in polvere e miele caldo per donare alla pelle una sensazione di freschezza e ringiovanimento. A completare questa esperienza è una maschera per capelli ed un massaggio al cuoio capelluto per una sensazione di totale relax.
Ufficio stampa:

Sara Cusmà

s.cusma@aigo.it
+39 02 6699 27 241